Ai piedi del Vioz 2013 - 18' edizione

 

 
 
foto3645
 
Nella foto: Partenza a Peio Fonti
A Peio ennesimo successo di partecipazione Il comitato organizzatore aveva stabilito di accettare 'solo' 950 iscrizioni, e così è stato: 'sold out' per il 18° raduno 'Ai piedi del Vioz', del circuito delle Valli del Noce.  

I 771 SENIOR - Grande partecipazione anche quest'anno al raduno, che è diventato un evento cui è impossibile mancare, come al Lunarally del passo del Tonale.  Se gli ultimi hanno salito il km verticale in poco meno di 2h 30', Daniele Cappelletti dell'Adamello Ski Team l'ha bruciato in 42' 11", staccando di 27" Thomas Martini del Brenta Team. A un altro minuto troviamo Guido Pinamonti (Bogn da Nia), e a seguire Alex Salvadori, Loris Casna, Marzio Deho. A conferma del livello della partecipazione si trovano nomi di un certo valore agonistico fin oltre la trentesima posizione.  

LE DONNE - Nella classifica compaiono 120 donne, comprese tra i 55' 53" impiegati dalla prima Federica Osler (SC. L'Arcobaleno), e le 2h 20' 52" dell'ultima, Francesca Minati (Brasca Team). Al secondo posto troviamo Susanna Neri (Brenta Team) in 58' 31", e al terzo Tiziana Rossi dei Sizeri di Vermiglio in 1h 00' 10".   

I GIOVANI - Ben 44 under 18 in classifica unica hanno salito lo stesso percorso dei Senior. Brenta team ha conquistato i primi due posti maschili con Michele Leonardi in 49' 25", e Valentino Bacca in 51' 31". Damiano Zambotti dello Ski alp Val di Sole ha chiuso il podio in 53' 02". I tre giovani sono del 1995. Le ragazze sono comprese nella stessa classifica unica under 18: figura al 14° posto assoluto in 1h 11' 29" Lisa Moreschini (2001!, SAT Peio); al 18° assoluto in 1h 14' 25" Sara Moreschini (1998, SAT Peio); al 30° posto assoluto Alessia Depetris  in 1h 27'58" (1996, Ski alp Val di Sole).  

Classifiche nel calendario interattivo di Skialper.it